The Good Influencer

Produzione

Kraken srl, Alberto Salini, Giallo Ocra

Categoria

documentario

Anno

2022

Regia

Serena Porta

Durata

shooting

Scheda

L’ impatto dei social media sulla cultura e la società è da qualche anno uno dei temi  più ricorrenti nell’ agenda del dibattito pubblico.

Gli algoritmi che ne regolano il funzionamento – come sostiene Sean Parker, uno dei principali sviluppatori di Facebook – sono stati creati per far scattare i cosiddetti bias o pregiudizi cognitivi (dall’inglese, cognitive biases), ovvero delle distorsioni nell’interpretazione della realtà che portano gli utenti a commettere errori nel processare le informazioni. Primo su tutti il confirmation bias, che spinge le persone ad indirizzare le proprie attenzioni verso informazioni che tendano a confermare le proprie convinzioni.

“The Good Influencer” è un viaggio alla scoperta di giovani protagonisti del mondo dei social, seguiti nelle loro attività quotidiane, in un percorso che avrà il suo culmine nella scoperta delle radici dell’essere umano e della sua essenza, in terra d’Africa. Coinvolgendo i nostri protagonisti in alcune sfide che mettano in crisi i meccanismi di funzionamento dei bias cognitivi, proveremo a capire come si può diventare “good influencer” e arrivare al successo attraverso un uso diverso e più consapevole dei social.

Conosceremo le loro storie e il percorso di vita personale e professionale che li ha portati a scegliere una nuova direzione nella comunicazione con i propri followers. Condivideremo le loro intenzioni e le loro aspirazioni per riconsiderare il mondo dei social media e tutto ciò che gli gravita intorno, sotto una luce più ottimistica, esplorandone le potenzialità come strumento per una crescita interiore che possa dirsi veramente tale, indissolubilmente legata alla cultura, alla conoscenza, al viaggio, al confronto, alla riflessione e all’ empatia.

Powered by Amra
Powered by Amra